SCREEN

Layout

Cpanel

OFS - Leggere l'acqua

 

Andrea Cuccaro (WM)  VOLTO ANDREACUCCARO
 One Fly Shot   

LeggereAcqua

Saper leggere l'acqua è una necessità base per qualsiasi pescatore.

E' vero che una certa predisposizione naturale è molto utile, come lo sono gli occhiali polarizzati, ma è utile anche sapere cosa cercare.
Per poterlo fare si deve tener conto di quali sono i bisogni basilari di una trota per vivere in un torrente e questi bisogni ci indicheranno la sua posizione nel corso d'acqua.

I primi due bisogni sono basilari.

Ossigeno: senza respirare la trota muore e la trota è anche un animale con una necessità d'ossigeno non indifferente. Per cui, la trota, predilige le zone del fiume più ricche di ossigeno che tipicamente sono quelle vicino alle correnti od ai salti d'acqua.
Di conseguenza non amano le grandi distese d'acqua stagnante.

Cibo: La trota ha bisogno di mangiare per cui tende a stazionare dove il cibo è più abbondante.
Individuare le zone del fiume dove c'è più deriva di cibo è un altro ottimo indicatore.

I secondi due bisogni sono più strategici.

Posizionamento: Come già detto le trote amano stare vicino alla corrente, ma la loro sopravvivenza deriva dal rapporto cibo/energia utilizzata. Per cui, per far funzionare a proprio vantaggio questo rapporto, il risparmio di energia è sicuramente fondamentale. Per risparmiare energia la trota sfrutta tutti i possibili ostacoli che da una parte le permettono di stazionare vicino alla linea del cibo e dall’altra le consentono un modesto sforzo fisico.


Riparo: Le trote hanno anche bisogno di un posto dove nascondersi dai predatori.
Il rifugio può essere un ricettacolo in una struttura sommersa oppure un riparo aereo come un albero o un cespuglio.

Se le aree di stazionamento hanno un rapido accesso ad acque più profonde sono sicuramente delle zone PLUS.

Se ci alleniamo un po' a riconoscere ed individuare questi quattro indicatori, anche se è la prima volta che affrontiamo un torrente, avremo maggiori probabilità di individuare dove staziona una trota.

Andrea Cuccaro (WM)

 

© PIPAM.it
Sei qui: Home Fly Magazine OFS OFS - Leggere l'acqua